Certificazione Unica 2015

Certificazione Unica 2015

L’INPS, con la Circolare n. 71 dell’8 aprile 2015, ha fornito le modalità di rilascio – per l’anno 2015 – della nuova Certificazione Unica. In particolare, in alternativa al canale telematico, il cittadino potrà avvalersi dei seguenti canali per entrare in possesso del documento:

  1. Strutture territoriali dell’INPS;
  2. Postazioni informatiche self service presso le Sedi INPS;
  3. Posta elettronica certificata;
  4. Patronati, CAF o professionisti abilitati all’assistenza fiscale;
  5. Comuni ed altre Pubbliche Amministrazioni abilitate;
  6. Sportelli mobile per utenti over 85 titolari di indennità di accompagnamento, speciale o di comunicazione;
  7. Pensionati all’estero (chiamando ai n. 0039-06.59058000 oppure 0039-06.59053123);
  8. Spedizione della CU2015 al domicilio del titolare.

La Legge di Stabilità 2013 ha apportato alcune modifiche alle modalità di consegna del CUD (ora chiamato CU), ampliando la platea degli atti “digitalizzati”. Infatti, l’art. 1, c. 114 della L. n. 228/2012 ha introdotto, a decorrere dal 2013, l’invio della CU in modalità telematica. Tale disposizione, quindi, stabilisce che gli enti previdenziali non dovranno più stampare e spedire la Certificazione Unica, ma sarà resa disponibile in modalità telematica. Tuttavia, il cittadino conserva la facoltà di richiederlo in maniera cartacea. Per ottenere la Certificazione Unica in maniera telematica, l’utente ha a disposizione le seguenti tre modalità alternativi tra di loro:

  1. cliccare sul banner “Certificazione Unica 2015”, pubblicato con evidenza nella home page;
  2. accedere al menu “Servizi per il cittadino” -> “(PIN)” -> “Certificazione Unica 2015”;
  3. dal menu accedere all’Elenco di tutti i servizi” e cliccare su “Certificazione Unica 2015”.

Ai cittadini in possesso di un indirizzo di posta elettronica CEC_PAC, noto all’Istituto, la Certificazione Unica 2015 viene comunque recapitata alla casella PEC corrispondente. I cittadini che hanno indicato un indirizzo di posta elettronica ordinaria (non certificata) allatto della richiesta del PIN sono informati via email della disponibilità della Certificazione Unica sul sito dell’INPS.

La CU, inoltre, può essere rilasciato anche a persona diversa dal titolare; in tal caso la richiesta può essere presentata:

  1. dalla persona delegata;
  2. oppure dagli eredi del soggetto titolare deceduto.

Share the Post

About Autore

Commenti

Nessun commento.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: