Il regime forfettario per il lavoratore dipendente

StudioGradelli_2017

Il regime forfettario per il lavoratore dipendente

Aspetti legati ai requisiti da rispettare per il lavoratore dipendente che intende avviare anche attività con partita IVA avvalendosi del regime forfettario.

Il lavoratore dipendente che contemporaneamente vuole anche aprire una propria attività (con partita IVA) ed avvalersi del regime di favore c.d. “forfettario”, deve tener conto di una delle cause di esclusione previste dalla normativa di riferimento (comma 57 Legge 190/2014 come modificato dalla Legge n. 208/2015), secondo cui, non può operare nel predetto regime:

  • il soggetto che nell’anno precedente ha percepito redditi di lavoro dipendente e/o assimilati di importo superiore a 30.000 euro.

Ciò sta significando, dunque, che:

  • coloro che hanno iniziato attività (o intendono avviarla) nel 2017 potranno avvalersi del regime in commento se nel 2016 non ha percepito reddito di lavoro dipendente o assimilato superiore a 30.000.

L’argomento in questione è stato oggetto di chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate con la Circolare n. 10/E/2016.

Si ritiene utile fornire la seguente tabella a titolo puramente esemplificativo:

È utile ricordare quali sono i requisiti da dover rispettare per poter agire nel regime forfettario e quali sono anche le altre cause di esclusione previste dal Legislatore oltre quella oggetto del presente elaborato. In merito ai requisiti questi sono quelli fissati dal comma 54 della Legge 190/2014 come modificato dalla Legge n. 208/2015. Per chi inizia l’attività essi vanno verificati in prospettiva, ossia, presumendo che siano rispettati nel primo anno di attività. Negli anni successivi, tuttavia, al fine di verificare il diritto alla permanenza nel regime, la verifica deve avvenire con riferimento al periodo d’imposta precedente.

Quindi:

Ma quali sono i requisiti da rispettare?

Non possono, invece, agire nel regime forfettario, i soggetti che rientrano in una delle cause di esclusione fissate al comma 57 della stessa Legge 190/2014 (come modificata dalla Legge n. 208/2015).

 

Share the Post

About Autore

Commenti

Nessun commento.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: