Sms dal Fisco

Studio_Gradelli_2014x

Sms dal Fisco

Sms dal Fisco: al via i messaggi per pagamenti, rimborsi e scadenze

dal 28 ottobre 2016 il Fisco ha avviato un nuovo servizio di comunicazione al contribuente a mezzo SMS, se aderirà a tale servizio appositamente creato, il Fisco Le comunicherà le principali informazioni relative alla sua posizione. Anche Equitalia ha avviato la medesima iniziativa denominata “Se Mi Scordo”.

SMS (ED E-MAIL) DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

Dal 28 ottobre 2016 è possibile, registrandosi al servizio Fisconline, ricevere SMS (ma anche e-mail) dall’Agenzia delle Entrate che comunicherà ai contribuenti in via personale:

  • i dati dei loro rimborsi e l’imminente accredito;
  • ricorderà loro le scadenze delle imposte e tasse;
  • li avviserà che non hanno ricevuto raccomandate inviate dall’ufficio.

IL SERVIZIO “SE Mi SCORDO” DI EQUITALIA

“Se Mi Scordo”, invece, è un servizio di avviso tramite sms o e-mail, dedicato a tutti i contribuenti che hanno un piano di rateizzazione attivo e/o che sono interessati a ricevere un promemoria in caso di affidamento ad Equitalia di un nuovo carico da riscuotere (cartelle/avvisi di accertamento esecutivo/avvisi di addebito).

La procedura per ricevere SMS dell’Agenzia delle Entrate

Il nuovo servizio, a costo zero, risulterà subito attivo per coloro che si abilitano ai servizi online del Fisco previa:

  • lettura dell’apposita informativa;
  • indicazione del numero di cellulare.

Di seguito una breve guida su come poterlo fare:

PASSO N. 1 –  PER CHI NON È ANCORA ABILITATO A FISCONLINE – COLLEGARSI AL SITO: https://telematici.agenziaentrate.gov.it/Abilitazione/Fisconline.jsp

Esprimere il consenso e richiedere il codice PIN

PASSO N. 2 – PER CHI GIÀ È ABILITATO A FISCONLINE – COLLEGARSI AL SITO ED INSERIRE LE CREDENZIALI


Inserire le proprie credenziali

PASSO N. 3 – ESPRIMERE IL CONSENSO E INSERIRE IL PROPRIO NUMERO DI CELLULARE

PASSO N. 4 – LA VALIDAZIONE

Una volta ultimata la procedura il contribuente riceverà con SMS o mail i codici di validazione da inserire nell’apposito campo ed il servizio, finalmente, sarà attivo.

La procedura per accedere al servizio “Se Mi Scordo”

Per attivare la procedura “Se Mi Scordo” sarà necessario in alternativa:

  • recarsi presso un qualunque ufficio Equitalia richiedendo il servizio;
  • accedendo all’area riservata, previa abilitazione, come illustrato nell’immagine di seguito riportata.

Collegarsi all’area riservata. Un utile tutorial illustra i passi principali per accedere al servizio.

Richiedere il servizio “Se Mi Ricordo” come sopra evidenziato.

Scegliere l’opzione sopra più gradita per ricevere i dati ed acconsentire al trattamento dei dati. In qualunque momento sarà possibile esercitare la scelta di revoca del servizio. Una volta eseguiti i semplici passi sopra illustrati sarà possibile all’evenienza, ricevere dall’Agenzia delle Entrate e da Equitalia alcuni SMS (o E-mail) relativi alla propria posizione.

SMS PER AVVISARE DELL’INVIO DI RACCOMANDATE

I cittadini che devono al Fisco delle somme a titolo di Irpef per redditi percepiti negli anni precedenti (i cosiddetti redditi “a tassazione separata”), come per esempio il trattamento di fine rapporto, le pensioni e gli stipendi arretrati, e per i quali non risulta recapitata la richiesta di pagamento inviata dall’Agenzia delle Entrate tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, riceveranno un sms che li informa di questa circostanza. Una volta ricevuto l’SMS, contattando rapidamente il call center dell’Agenzia, potranno ottenere una copia della comunicazione e versare solo il dovuto, senza quindi sanzioni e interessi, entro trenta giorni.

SMS RELATIVI AL RIMBORSO DELLE IMPOSTE

L’Agenzia comunicherà al contribuente con uno short message l’imminenza di un rimborso d’imposta.

SMS PER GLI ADDEBITI IN CONTO DEI MOD. F24

Viene inviato, ai contribuenti che hanno dato mandato a Caf o professionisti abilitati di predisporre per loro conto i pagamenti a mezzo F24, uno short message nel segno della trasparenza.  In questo modo i contribuenti stessi potranno sapere in ogni momento quale sia lo stato del loro pagamento.

SMS RELATIVI AL’IMPOSTA DI REGISTRO

I contribuenti che hanno concesso in locazione degli immobili e devono, scadendo l’annualità, corrispondere l’imposta di registro, potranno ricevere il seguente pro-memoria di avviso.

NEL CASO DEL SERVIZIO “SE MI SCORDO

Con l’adesione a tale servizio, il contribuente sarà avvisato:

  • prima che arrivi una cartella e se ad Equitalia è stata affidata la riscossione di una somma a suo carico;
  • se ha un piano di rateizzazione attivo e non ha pagato la metà del numero massimo delle rate previste per la decadenza;
  • se ha un piano di rateizzazione attivo e manca una sola rata da pagare per decadere.

 

Share the Post

About Autore

Commenti

Nessun commento.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: