• Home
  • Blog
  • Incentivo: Assunzioni Giovani 2021

Incentivo: Assunzioni Giovani 2021

L’Inps, con la circolare n. 56 del 12 aprile 2021, fornisce le prime indicazioni in merito alla fruizione dell’incentivo per le assunzioni di giovani in considerazione delle novità introdotte della Legge di Bilancio 2021.

L’incentivo è pari all’esonero dal versamento del 100% dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro. Spetta per le nuove assunzioni a tempo indeterminato e trasformazioni da tempo determinato a tempo indeterminato, effettuate nel biennio 2021-2022.

Il limite massimo di agevolazione è di 6.000 euro annui. Parliamo di giovani che non abbiano compiuto 36 anni di età e non siano stati in precedenza occupati a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro.

L’incentivo spetta per un periodo massimo di 36 mesi mentre per le regioni del mezzogiorno è di 48 mesi.

Aspettiamo che arrivi l’autorizzazione della Commissione europea per la sua effettiva fruizione.

Nel frattempo cosa fare? Si può optare per assunzione sempre agevolata con la riduzione della Legge 92/2012.
Così facendo, mentre si aspetta l’agevolazione del 100%, l’azienda può usufruire del 50% di sgravio.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Logo Studio Gradelli

Seguici sui social

CB Cashback World
® 2014 - 2020 StudioGradelli - P.I. 10696920585 | Sviluppato da ThinkNow.it