• Home
  • Blog
  • Sostituzione Bonus “Renzi” con il Trattamento integrativo della retribuzione e ulteriore detrazione (DL 03/2020)

Sostituzione Bonus “Renzi” con il Trattamento integrativo della retribuzione e ulteriore detrazione (DL 03/2020)

Le nuove misure introdotte dal Decreto Legge n.3 del 5 febbraio 2020 per la riduzione del cuneo fiscale che a partire dal 01.07.2020 vanno a sostituire il Bonus “Renzi” di cui al Decreto Legge n.66 del 24 aprile 2014.

La Legge n. 21 del 2 aprile 2020 (di conversione del Decreto Legge n. 3 del 5 febbraio 2020) ha confermato l’entrata in vigore, a partire dal prossimo 1° luglio 2020, del c.d. “trattamento integrativo”, che, ufficialmente, andrà a sostituire l’ormai noto bonus 80 euro, noto anche come bonus Renzi.
Giova rilevare come vi sia l’innalzamento della misura mensile del bonus che passa da 80,00 euro a 100,00 euro con contestuale incrementato dei limiti di reddito per averne diritto in misura piena (da 24.600 euro si passa a 28.000 euro) e l’introduzione di un ulteriore strumento di sostegno al reddito sotto forma di detrazione dall’imposta lorda per i titolari di reddito complessivo compreso tra 28.000 e 40.000 euro.

Le nuove misure trovano applicazione per le prestazioni di lavoro rese dal 1° luglio 2020. Con specifico riferimento all’ulteriore detrazione, la stessa spetterà per le prestazioni rese dal 1° luglio al 31 dicembre 2020.

Le citate nuove misure sono:
● trattamento integrativo della retribuzione (strutturale) a favore dei titolari di reddito da lavoro dipendente o assimilato fino a 28.000 euro
● ulteriore detrazione (sperimentale fino al 31.12.2020) a favore dei titolari di reddito da lavoro dipendente o assimilato compreso tra 28.000 e 40.000 euro

ULTERIORE DETRAZIONE PER LAVORO DIPENDENTE E ASSIMILATO
in vigore dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2020

REDDITO COMPLESSIVO ANNUODETRAZIONE ANNUA E FORMULA DI CALCOLO
Oltre 28.000,00
e fino a 35.000,00
480,00 + [120,00 × (35.000,00 – Reddito complessivo) : 7.000,00]
Oltre 35.000,00
e fino a 40.000,00
480,00 × [(40.000,00 – Reddito complessivo) : 5.000,00]

TRATTAMENTO INTEGRATIVO PER LAVORO DIPENDENTE E ASSIMILATO
In vigore dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2020

REDDITO COMPLESSIVO ANNUOTRATTAMENTO INTEGRATIVO
Fino a 28.000,00600,00

Il  Decreto Rilancio ha previsto che sia il credito bonus Irpef  (cd. 80 euro mensili- bonus Renzi), sia il nuovo trattamento integrativo nella misura di 100 euro mensili, siano riconosciuti ai lavoratori dipendenti,  in possesso dei requisiti previsti, anche nel caso in cui gli stessi risultino incapienti, per effetto del minor reddito prodotto nel 2020 a causa della fruizione delle misure di sostegno previste dagli articoli 19, 20, 21, 22, 23 e 25 del D.L. n. 18/2020, quali la cassa integrazione/assegno ordinario o il congedo parentale/bonus baby sitting per l’emergenza Covid-19.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Logo Studio Gradelli

Seguici sui social

CB Cashback World
® 2014 - 2020 StudioGradelli - P.I. 10696920585 | Sviluppato da ThinkNow.it